ELEZIONI EUROPEE – Boom della Lega e crollo del M5S. Il PD in netta crescita!

   

ELEZIONI EUROPEE – La Lega vola, il PD cresce. Crolla il Movimento 5 Stelle

La Lega primo partito del paese con più del 34% dei voti. Il PD cresce rispetto alle politiche di un anno fa e si assesta tra il 22 e il 23%. Flop del Movimento 5 Stelle fermo al 17%.

Il partito di Salvini, dunque, sorprende tutti se si pensa che solo un anno fa era arrivato al 17,4% alle elezioni politiche. Il risultato è ancora più strabiliante se si mette a confronto con le europee del 2014, quando raccolse solo 6,2% dei consensi.

Il M5S, invece, perde lo scettro di primo partito in Italia. Il partito di Di Maio raccoglie solo il 17,05% dei voti in questa tornata elettorale, davvero pochi rispetto al 32,7% delle ultime politiche. Risultato in netto calo anche rispetto al 21,2% raggiunto alle ultime europee.

Ad aggiudicarsi la palma di secondo partito è invece il Partito democratico, che ottiene il 22,72%, registrando un netto sorpasso sui Cinque Stelle.

Buona affermazione, invece, per Fratelli d’Italia, che con il 6,46% delle preferenze riesce a superare la soglia di sbarramento (posta al 4%) e ad aggiudicarsi seggi all’Europarlamento. Nel centrodestra è da registrare il calo di Forza Italia, che, dopo il 14% delle politiche, scende ulteriormente e si assesta all’8,78%, senza riuscire a superare la “soglia psicologica” del 10%.

Potrebbe interessarti:

L’oroscopo del 27 maggio

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook