Charles Leclerc F1, GP Giappone 2019: “Ho commesso un errore in curva-2, mi prendo le mie responsabilità”

Charles Leclerc non ha di certo particolarmente brillato nel corso del GP del Giappone, 17° round del Mondiale 2019 di F1. Sul tracciato di Suzuka il monegasco, dalla seconda casella, non è stato protagonista di una grande partenza, forse perché sorpreso dall’avvio incerto del compagno di team Sebastian Vettel (in pole). Di questo ne hanno approfittato la Mercedes di Valtteri Bottas e anche l’olandese della Red Bull Max Verstappen.

In curva-2 però c’è stato il contatto tra l’orange e il racing driver del Principato che, perdendo l’anteriore, è andato a colpire Max. Al termine della corsa, la Race Direction ha deciso di infliggergli 15″ di penalità oltre a due punti sulla licenza. Charles, da par suo, ha accettato con grande onestà la sanzione nei suoi confronti: “La penalità? Purtroppo ho commesso un errore in curva-2 che ha compromesso la mia gara e quella di Max (Verstappen ndr.), che si è dovuto ritirare. Mi prendo la responsabilità di quanto avvenuto“, le parole dell’alfiere della Rossa che, in conseguenza di ciò, è stato classificato in settima posizione.


Loading…
Loading…

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

loading...