“La bravata al Duomo è la meno peggio, fa storie in auto a 180 all’ora”: bufera su Asia Gianese

Ancora una bufera su Asia Gianese, l’influencer diventata nota anche in televisione per la bravata in auto sul sagrato del Duomo di Milano. Ospite di Barbara D’Urso a “Pomeriggio5”, Asia ha ingaggiato uno scontro gli opinionisti presenti in studio. La prima ad attaccarla è stata Patrizia Groppelli: “È un’oca giuliva vestita da confetto. Veramente un’oca. Non hai umiltà, non hai niente. Ti sei comportata male dietro le quinte. Ricordati che nel tuo lavoro ci vuole umiltà e costanza nelle cose”. Asia ha provato invano a difendersi ma Biagio D’Anelli ha raccontato di avere scoperto altre bravate delle quali si sarebbe resa protagonista.

I presunti video di Asia Gianese in auto

D’Anelli ha raccontato di seguire Asia da tempo e di avere visto sul suo profilo altri video realizzati in auto simili a quello che l’ha resa popolare in tv e sui giornali: “Ti seguo nelle storie e ci conosciamo da un anno e la bravata che hai fatto al Duomo di Milano è la meno peggio. Vedere una ragazza che passa a 160-180 km/h con il semaforo rosso non è educativo per i follower che ti seguono. Poi io penso che l’influencer abbia la fortuna di dare il buon esempio alle persone. Potresti pensare a dei corsi di grammatica, ad esempio. In Italia c’è ancora chi l’italiano non lo sa parlare”.

Il profilo Instagram di Asia Gianese

Influencer da oltre 100 mila follower, Asia è stata accusata da Karina Cascella di essere riuscita a collezionare tali numeri per il tipo di foto che posta in rete, scatti sensuali per i quali poserebbe mezza nuda: “Il profilo di Asia si avvicina di più al porno. Se a 21 anni pubblichi queste foto, a 30 anni cosa pubblichi?”. Ma la Gianese si è difesa: “Sono una modella, quelle sono foto che scatto per lavoro”. Ancora un affondo da parte della Groppelli: “I follower li prendi solo perché ti metto mezza nuda”.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook