Kikò Nalli dopo il malore: “Il mio corpo ha ceduto, non mi sono mai fermato dopo il ‘GF’”

Dopo il malore di una settimana fa, Kikò Nalli è tornato in perfetta salute. È stato lui stesso a comunicarlo ai fan che lo hanno seguito in queste ore, chiedendogli aggiornamenti circa le sue condizioni di salute. Ricoverato per sospetto infarto, l’ex marito di Tina Cipollari sta bene. “Volevo rassicurare tutte le persone a me vicine e lontane. Sto bene, il mio corpo ha avuto un momento di sbandamento, ero molto stanco” ha spiegato “Da quando sono uscito dalla casa del Grande Fratello non mi sono più fermato tra serate ed il mio vero lavoro di hair stylist; il corpo un po’ ha ceduto ma ora sto bene, gli accertamenti sono andati tutti bene”.

Decine i messaggi di sostegno per Kikò Nalli

Kikò Nalli avrebbe ricevuto decine di messaggi di sostegno dopo il ricovero. L’hair stylist ringrazia quanti gli hanno rivolto un pensiero, supportandolo a distanza: “Non faccio questo video per sentirmi figo. Non mi interessa che ne parlino i giornalisti. Ci sono cose più importanti di cui parlare, in ogni caso ringrazio i siti di gossip che mi hanno sostenuto, ma soprattutto la gente da cui ho ricevuto migliaia di messaggi di vicinanza. Questi messaggi però giriamoli verso le persone che ne hanno bisogno. Sto bene e sono più forte di prima”. Una versione dei fatti confermata dalla fidanzata Ambra Lombardo che su Instagram ha scritto: “Kikò sta bene, è più forte di prima”.

Il malore di Kikò Nalli, ricoverato per sospetto infarto

Kikò Nalli si trovava nella sua casa di Sabaudia quando si è sentito male. Sono stati i suoi familiari a chiamare i soccorsi, allarmati dall’improvviso collasso dell’uomo. Raggiunto da un’ambulanza, l’ex marito di Tina Cipollari è stato ricoverato per sospetto infarto. Per fortuna, gli accertamenti cardiologici ed ematologici hanno chiarito che a provocare il malore era stato un accumulo di stress.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook