Paura contagio, milanesi non rientrano

(ANSA) – AOSTA, 24 FEB – Numerosi turisti lombardi, soprattutto provenienti da Milano e dintorni, hanno deciso di prolungare le vacanze di Carnevale in Valle d’Aosta per paura del contagio da Coronavirus. Il fenomeno è stato registrato in numerose località valdostane, da Courmayeur a Cervinia, da Gressoney a Cogne. “Si tratta principalmente – spiega un operatore turistico di Courmayeur – di persone che hanno seconde case e che hanno deciso di non rientrare per paura del Coronavirus. La gente è spaventata. Sulle piste, nei bar e nei ristoranti non si parla d’altro. C’è una psicosi da contagio”.
    Anche negli alberghi sono arrivate numerose richieste di prolungare i soggiorni. In questi giorni in Valle d’Aosta si registra il tutto esaurito per le vacanze di Carnevale.
   

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook