Juventus-Inter a porte aperte? La Regione Piemonte lo ha chiesto al Governo

Non è più così certo che Juvetus-Inter si giochi a porte chiuse: lo scrive la Gazzetta dello Sport in edicola stamane. La Prefettura di Torino non ha ancora diramato una nota ufficiale, per la Regione Piemonte vale ancora la sospensione delle manifestazioni aperte al pubblico in essere fino a sabato 29 febbraio, mentre il Derby d’Italia è in calendario domenica 1 marzo.

Stando alla Rosea, il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ritiene che “ci siano finalmente le condizioni per chiedere al Governo un graduale ritorno alla normalità“. Inoltre oggi si terrà un incontro ufficiale del Governatore con sindaci, prefetti e presidenti di provincia al fine di “confrontarsi sull’opportunità di sospendere o rimodulare le misure per il contenimento del coronavirus in Piemonte“.

Si allontana, forse in maniera definitiva, l’ipotesi di spostamento a lunedì 2 marzo, per poter giocare a porte aperte: la gara sarebbe poi troppo vicina alle semifinali di ritorno della Coppa Italia, che vedrà impegnate le due società mercoledì 4 e giovedì 5 marzo, con Juventus-Milan e Napoli-Inter.

roberto.santangelo@oasport.it

Loading…
Loading…

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook