F1, quanti soldi guadagnano i piloti? Possibili tagli per il coronavirus: gli stipendi di Hamilton, Vettel, Leclerc

Il Mondiale F1 2020 non è incominciato a causa dell’emergenza coronavirus che ci ha travolto, il campionato sarebbe dovuto partire a metà marzo col GP d’Australia ma l’esplosione di Covid-19 ha costretto gli organizzatori a cancellare o rinviare tutti gli appuntamenti fino a inizio giugno. La prima gara in calendario è il GP del Canada il 14 giugno ma appare molto complicato correre a Montreal tra un paio di mesi, la situazione andrà valutata settimana dopo settimana per capire quando effettivamente si potrà tornare in pista.

Il Mondiale potrebbe poi prolungarsi fino a dicembre inoltrato e magari sfociare anche a inizio 2021, l’obiettivo sarebbe quello di mettere in piedi 15-18 eventi anche per contenere le importanti perdite economiche con cui tutte le scuderie stanno facendo i conti. Alcuni piloti potrebbero decidere di tagliarsi gli stipendi per dare una mano importanate ai propri team, così hanno già fatto Carlos Sainz (ingaggio di circa 9 milioni di euro) e Lando Norris (busta paga di circa 2,27 milioni di euro) che guidano le McLaren.

Loading…
Loading…

Secondo quanto riporta il quotidiano britannico Daily Mail, anche altri alfieri potrebbero fare questo passo che non è mai così scontato in un periodo di evidente emergenza: Lewis Hamilton potrebbe alleggerire il suo oneroso ingaggio alla Mercedes (circa 45,4 milioni di euro), stesso discorso per gli uomini della Ferrari visto che Sebastian Vettel (circa 34,1 milioni di euro) e Charles Leclerc (circa 11,36 milioni di euro) potrebbero optare per un importante taglio del loro stipendio. Al momento non ci sono ancora ufficialità sui piloti della Rossa e sul sei volte Campione del Mondo, difficilmente sapremo di quanti euro si priveranno ma diamo uno sguardo a quali sono gli stipendi dei piloti di F1 (al netto dei possibili tagli per il coronavirus)secondo quanto pubblicato dal portale RaceFans.


STIPENDI PILOTI F1 MONDIALE 2020 (SENZA TAGLI PER CORONAVIRUS):

1. Lewis Hamilton (Mercedes) 45,4 milioni

2. Sebastian Vettel (Ferrari) 34,1 milioni

3. Max Verstappen (Red Bull) 28,4 milioni

4. Daniel Ricciardo (Renault) 22,7 milioni

5. Charles Leclerc (Ferrari) 11,36 milioni

6. Valtteri Bottas (Mercedes) 9 milioni

6. Sergio Perez (Racing Point) 9 milioni

6. Carlos Sainz (McLaren) 9 milioni

9. Romain Grosjean (Haas) 7,95 milioni

10. Kevin Magnussen (Haas) 5,68 milioni

10. Esteban Ocon (Renault) 5,68 milioni

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI F1

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse