Virus, America Latina: 50mila i morti

(ANSA) – BUENOS AIRES, 31 MAG – Con un aumento record di 52.000 contagiati in sole 24 ore, si chiude oggi una settimana che ha confermato un’accelerazione della pandemia in America Latina, con 975.406 casi confermati e 50.110 morti. E’ quanto emerge da una statistica elaborata dall’ANSA sulla base di dati riguardanti 34 nazioni e territori latinoamericani.
    Allarmante è ancora la situazione del Brasile, che da solo ha registrato oltre il 60% dei contagi del giorno (33.000) portando il totale generale a quasi mezzo milione (498.440), con 28.834 morti (+1.000). Seguono il Perù (155.671 e 4.371) e il Cile (94.858 e 997).
    Fra le nazioni con più di 5.000 casi si segnala il Messico quarto per contagi (84.627) ma secondo per vittime fatali (9.415), davanti a Ecuador (38.571 e 3.334) che non ha fornito dati ieri, Colombia (28.236 e 890), Repubblica Dominicana (16.908 e 498), Argentina (15.419 e 524), Panama (12.531 e 326) e Bolivia (8.731 e 300).