NBA 2020, la scritta “Black Lives Matter” sarà presente sui campi di Disney World

La NBA è pronta a schierarsi senza incertezza a favore della lotta per i diritti civili e dell’uguaglianza razziale. Come viene riportato da ESPN, la Lega di basket più importante del mondo starebbe valutando l’eventualità di dipingere sui campi la scritta “Black Lives Matter“, il motto con cui viene identificata la protesta scatenatasi dopo la morte di George Floyd. Un messaggio chiaro che potremmo vedere nei teatri delle sfide della fase finale della stagione 2019-2020 che si terrà, come è noto, a Disney World (Orlando).

Lo stesso discorso dovrebbe valere anche per il torneo della WNBA, ovvero la Lega femminile. Un’ulteriore manifestazione di vicinanza alla lotta citata, dopo le intenzioni dei giocatori di indossare maglie con messaggi personalizzati dei loro nomi e cognomi sulla schiena. Lo scopo di tutte queste iniziative è quello di far capire come la grande organizzazione cestistica americana sia assolutamente a favore di una certa idea, sfruttando anche la vetrina che i giocatori sapranno offrire alla collettività.

Loading…
Loading…

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.