Coronavirus: Rio libera attività in spiaggia e in palestra

(ANSA) – ROMA, 02 LUG – La città di Rio de Janeiro oggi entra in una nuova fase dell’emergenza coronavirus: nella prima tappa di questa terza fase sarà consentito a bar e ristoranti di servire i clienti ai tavoli. Tali esercizi commerciali potranno però lavorare solo per metà della loro capienza.
    Tra le altre novità annunciate dal sindaco, Marcelo Crivella, anche la riapertura delle palestre (limitata però a un terzo della capacità) e il permesso ai bagnanti di svolgere singole attività sportive sulla spiaggia.
    Saloni di bellezza e parrucchieri, che erano già aperti, saranno ora in grado di includere servizi di depilazione e tinture per capelli. Tornano a funzionare anche gli studi di tatuaggi.
    Tutti i servizi restano però soggetti a procedure sanitarie rigorose per impedire la diffusione del Covid-19. (ANSA).
   

loading...