Coronavirus: esperto Gb, chiudere i pub per aprire le scuole

(ANSA) – ROMA, 01 AGO – Chiudere i pub e altri locali
ricreativi al chiuso per poter riaprire le scuole il mese
prossimo: questo lo ‘scambio’ proposto da uno dei medici ed
esperti del team che consiglia il governo di Londra sul
coronavirus.
    La proposta del dott. Graham Medley, rilanciata dai media
britannici, coincide con la riapertura oggi di molte attività al
chiuso, mentre nel Regno Unito crescono i timori di una
risorgenza dei contagi e monta la polemica per le spiagge del
sud dell’Inghilterra affollate fino all’inverosimile di questi
caldissimi giorni estivi.
    Medley, responsabile per la creazione di modelli di
previsione nell’ambito del Scientific Advisory Group for
Emergencies (Sage), lo propone proprio come “scambio”, una
compensazione nella promiscuità sociale: un sacrificio degli
adulti, costretti a rinunciare al pub, a favore dei bambini, per
i quali la scuola è parte integrante del benessere.
    Nel fine settimana è prevista la riapertura di sale giochi,
bowling e altre attività al chiuso, anche di massa.
    Intanto i media oggi mostrano le ‘foto-shock’ delle spiagge
di Brighton, nel Sussex, e a Bournemouth e Poole, nel Dorset,
con migliaia di bagnanti stipati con scarsa considerazione per
le misure di sicurezza e di distanziamento.
    In Cornovaglia, sottolinea il Guardian, i residenti di alcune
cittadine dichiarano di essersi sono chiusi in casa e di non
uscire per fare shopping per timore delle ‘folle’ di turisti.
    (ANSA).
   

loading...