Usa: Snowden rinuncia a 5 mln da vendita libro e conferenze

(ANSA) – ROMA, 22 SET – L’ex talpa della National Security
Agency (Nsa), Edward Snowden, ha concordato di rinunciare a
oltre cinque milioni di dollari guadagnati dalla vendita del suo
libro e dai compensi per le conferenze tenute dopo aver rivelato
i segreti degli Stati Uniti sette anni fa.
    Come è noto, l’ex contractor della Cia – che vive in Russia –
ha pubblicato l’anno scorso il libro ‘Permanent Record’ senza
l’autorizzazione del governo Usa, violando così gli accordi di
non divulgazione che aveva preso con la Cia e la Nsa. Secondo
quanto riporta la Cnn, un giudice federale si era schierato con
il dipartimento della Giustizia nella sua causa di risarcimento
contro Snowden e ora sta valutando la somma che dovrà essere
restituita. Il giudice non ha ancora approvato l’accordo
raggiunto tra l’ex talpa e il governo.
    Snowden ha guadagnato 4,2 milioni di dollari dalla vendita
del libro e altri 1,03 milioni di dollari dalle conferenze, con
un compenso medio di 18.000 dollari. Non è detto comunque che
l’amministrazione Usa riceverà subito la somma, che verrà messa
in un trust. Secondo l’avvocato di Snowden, Lawrence Lustberg,
le autorità americane potrebbero avere difficoltà a recuperare
il denaro se verrà depositato all’estero. (ANSA).
   

loading...