Wall Street scarica Trump, non è più un investimento

(ANSA) – WASHINGTON, 22 OTT – Wall Street non considera più
Donald Trump un investimento conveniente. Almeno stando ai
numeri, con la comunità finanziaria che – secondo alcuni dati
pubblicati sui media Usa – ha versato alla campagna per la
rielezione del presidente americano circa 13 milioni di dollari
contro gli oltre 20 milioni di quattro anni fa. A scaricare The
Donald molti investitori degli ambienti repubblicani e
conservatori che lo avevano appoggiato nella sfida a Hillary
Clinton. (ANSA).
   

loading...