Rocco Siffredi: “La mia posizione preferita è il Rusty Trombone”, ecco cos’è

Rocco Siffredi non si smentisce ed è esplicito come sempre in un’intervista a NowMag per il MotoFestival. La superstar del cinema porno durante la quale ha raccontato le sue abitudini sessuali preferite, compresa la posizione da lui prediletta.

A me piacciono di più le ragazze che dicono ‘perché no, magari… ci penso’. Lo vedi dalle vibrazioni che danno. La chimica, la sensualità, queste sono le cose più importanti. La mia posizione preferita è far godere la donna, ma se proprio devo scegliere io allora ti dico il Rusty Trombone.

Cos’è il Rusty Trombone

Cos’è questa pratica dal curioso nome di cui ha parlato Siffredi? Il Rusty Trombone è una posizione nel corso della quale all’uomo viene praticato un anilingus contemporaneamente alla masturbazione. Sembra che questa doppia stimolazione piaccia a molti uomini, benché non sia esente da rischi collaterali come l’esposizione a malattie sessualmente trasmissibili.

Rocco Siffredi su Belen Rodriguez

Nel corso dell’intervista, Siffredi ha parlato anche di Andrea Iannone, reduce da una squalifica per doping. In particolare, ha commentato la relazione che il pilota ha avuto con Belen Rodriguez, che a suo parere si sarebbe rivelata nefasta per lui.

Lui si è proprio rovinato, io la penso come disse un uomo molto importante nel Paddock: ‘Ragazzi, in Italia tutti si vorrebbero chiavare Belen, ma nessuno ci si vuole innamorare, l’unico che ci è cascato è stato lui’. lo dico con tutta la simpatia, non voglio essere cattivo, però voglio dire… per portare Belen non va bene la patente che hanno ‘sti ragazzi! Ci vuole una patente molto più importante, perché quella costa, è difficile da gestire… ti manda al manicomio! Ecco, purtroppo questo ragazzo ha avuto la sfiga di essere invidiato dall’Italia intera per Belen. Però alla fine gestirla è dura. Molto dura, con tutto il bene che le voglio.

Siffredi nominato al GF Vip, c’entra Giada De Blanck

Recentemente si è parlato del pornoattore italiano più famoso al mondo anche nella Casa del Grande Fratello Vip. Giacomo Urtis, ospite speciale per alcuni giorni, ha infatti raccontato che Siffredi vorrebbe Giada De Blanck come protagonista del suo prossimo film. Il dermatologo dei vip, in realtà, è stato chiamato per divulgare ai gieffini un mix tra gossip veri e falsi, per cui è probabile che la storia sia una semplice “fake” per sconvolgere mamma Patrizia De Blanck (che peraltro non ci ha creduto”. I concorrenti hanno comunque mandato un saluto speciale al divo hard: “Ciao Rocco”.

loading...