Stollen di Dresda

Lo Stollen di Dresda è un famosissimo dolce tedesco, paragonabile al nostro panettone milanese. L’origine di questo dolce è attribuibile a quando in passato veniva preparato principalmente per dare “sostanza” ai giorni di digiuno prima della vigilia di Natale. Nel corso del tempo venne poi impreziosito da frutta secca e candita.

Il Christsollen, così è chiamato in Germania viene preparato e festeggiato il 9 dicembre durante la grande festa nello Striezelmarkt, il Mercatino di Natale di Dresda. I panettieri e i pasticceri dell’associazione degli Original Dresdner Stollen iniziano già una settimana prima del festival a preparare il gigante Christstollen che verrà portato in piazza e mostrato a tutti in una festosa sfilata.

Panettone fatto in casa
Panettone

Il panettone è il dolce simbolo del Natale per antonomasia. Questa è la ricetta semplice per..

Ricetta Per esperti pronta in 24 ore

Ingredienti

  • 10 gr di lievito di birra secco
  • 170 ml di latte + un po’ per spennellare
  • 1 uovo
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 75 gr di burro a temperatura ambiente
  • 400 gr di farina manitoba
  • 2 cucchiai di rum
  • 100 gr di uva passa
  • 100 gr di canditi (scorze di arancia, di cedro e ciliegie candite)
  • 30 gr di mandorle pelate
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 gr di marzapane
  • zucchero a velo qb
  • Tempo Preparazione:
    2 ore
  • Tempo Cottura:
    40 – 50 minuti
  • Tempo Riposo:
    5 ore
  • Dosi:
    8 persone
  • Difficoltà:
    Impegnativa

Cucina: Tedesca

Tipologia: Dolci

Come fare lo Stollen di Dresda

  1. Intiepidite il latte e scioglieteci dentro il lievito secco. Mescolate con un cucchiaino e lasciate riposare per almeno 30 minuti.

  2. Mescolate ora questa parte liquida all’uovo sbattuto, allo zucchero e alla cannella. Aggiungete il rum e incominciate a impastare il tutto assieme a 2/3 della farina. Aggiungete quindi il sale e il burro. Continuate a impastare con la farina rimasta fino ad ottenere un impasto asciutto, morbido ed elastico. Formate una palla e riponetela in una ciotola  a lievitare per almeno 2 ore coperta da un telo da cucina.

  3. Nel frattempo ammollate l’uva passa in acqua tiepida. Una volta ammorbidita strizzatela bene e mescolatela assieme alla frutta candita e alle mandorle.

  4. Riprendete l’impasto e risvoltatelo sulla spianatoia leggermente infarinata. Allargatelo bene con le mani, quindi adagiateci al centro la frutta secca e la frutta candita. Impastate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla, riponetela di nuovo nella ciotola, coprite con un telo da cucina e fate lievitare di nuovo il composto per altre 2 ore.

  5. Trascorsa questa seconda lievitazione, spolverate con poca farina la spianatoia, prendete il composto e allargatelo con un mattarello fino a formare un grande rettangolo non troppo sottile (dallo spessore di 1 centimetro e mezzo circa). Prendete il marzapane, allungatelo con le mani e riponetelo su un lato del rettangolo d’impasto. Avvolgete ora il tutto e riponete il filone appena ottenuto su una teglia rivestita con la carta forno. Spennellate lo Stollen con poco latte, copritelo con un panno e lasciatelo lievitare per 1 ora.

  6. Scaldate il forno a 180° in modalità statico. Infornate il dolce a forno caldo sul piano più basso del forno e cuocetelo per 10 minuti a 180°, poi abbassate la temperatura del forno a 150° e proseguite la cottura per altri 30 – 35 minuti.

  7. Una volta cotto, estraete lo Stollen dal forno e lasciatelo raffreddare completamente. Lo Stollen è più buono il giorno dopo perchè la frutta candita, il marzapane e la cannella avranno arricchito maggiormente il gusto e il profumo. Ricordatevi di spolverare lo Stollen con lo zucchero a velo prima di servirlo tagliato a fette sottili.

Foto stollen di dresda


Scopri altre ricette

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.