Elena Santarelli: “Hater augura a mio figlio che gli torni il cancro. Fai schifo, lasciaci in pace”

20 Ottobre 2021

Elena Santarelli ha dichiarato di essere perseguitata da una hater da due anni. La persona in questione creerebbe di continuo account falsi, al fine di insultare il piccolo Giacomo – figlio della modella e di Bernardo Corradi – e augurargli di ammalarsi di nuovo di cancro. Santarelli è stufa: “Quanto ti vorrei vedere in faccia per capire che schifo di essere umano sei. Ti vorrei portare nei reparti di oncologia a farti vedere che vita fanno i bambini!”.

0 CONDIVISIONI

Elena Santarelli è stanca di tollerare la cattiveria degli hater. In queste ore, la modella ha pubblicato sui social il commento spregevole ricevuto da una utente che, secondo quanto racconta Santarelli, sarebbe solita creare continuamente nuovi account per augurare al figlio Giacomo, che si ammali di nuovo di cancro. La persecuzione durerebbe da due anni.

Lo spregevole commento sul piccolo Giacomo

Nel 2017, è stato diagnosticato un tumore cerebrale al piccolo Giacomo, figlio di Elena Santarelli e Bernardo Corradi. È iniziata così, una lunga battaglia che si è conclusa nel 2019, quando il bambino è riuscito a sconfiggere la malattia. Alla luce di un percorso carico di dolore, paura e ansia, risultano ancora più spregevoli le parole che una persona ha osato pubblicare sul profilo Instagram di Elena Santarelli. Nel commento si legge: “Goditi questi momenti…sai certe cose potrebbero ritornare. Comunque il poveretto è proprio un cesso”. Il tutto condito da emoticon sorridenti.

Elena Santarelli furiosa: la replica all’hater che la tormenta da 2 anni

Elena Santarelli, dopo aver taciuto per due anni, ha deciso di parlare e di chiedere a tutti coloro che la seguono di segnalare l’account della donna che la perseguita. Si tratta evidentemente di un account fake. La modella ha espresso il suo comprensibile disgusto verso un essere umano che cede a una tale bassezza:

“Segnalatela in massa, cambia profilo ogni due settimane e ogni 2 settimane augura a mio figlio che torni il cancro nel linguaggio che lei preferisce, lo fa così o in un altro modo. Instagram dovrebbe impedire a certe persone di stare sui social. Ho fatto di tutto per segnalarti, di tutto e non aggiungo altro. Quanto ti vorrei vedere in faccia per capire che schifo di essere umano sei. Ti vorrei portare nei reparti di oncologia a farti vedere che vita fanno i bambini! Mi tormenti da due anni, lasciaci in pace!”.

0 CONDIVISIONI

loading...