Belgio: diritto di voto ai sedicenni per le elezioni europee

(ANSA) – BRUXELLES, 21 OTT – I cittadini belgi potrebbero
presto votare alle elezioni europee a partire dall’età di 16
anni. La riforma ha ricevuto il via libera dal Consiglio dei
ministri e, se la legge dovesse superare il corso parlamentare,
permetterà a circa 270.000 giovani tra i 16 ed i 18 anni di
esprimere la propria preferenza al Parlamento europeo.
    “Si tratta di una scelta decisamente positiva che porterà più
democrazia e più Europa e per le nuove generazioni. Prima
trasformiamo in legge questo accordo, più velocemente potremo
coinvolgere i giovani nelle discussioni politiche sul loro
futuro”, commenta Guillaume Defossé, deputato belga del partito
verde francofono Ecolo.
    Il Belgio diventerà il terzo Paese europeo, dopo Austria e
Malta, ad abbassare l’età di voto a 16 anni. In Grecia si può
votare per le elezioni europee a partire dai 17 anni. (ANSA).
   

loading...