Monzuno: crolla un tratto della strada provinciale. Tanto spavento, ma per fortuna nessun ferito

crollo strada provinciale

E’ crollato un tratto della strada  provinciale 325 Val di Setta. Precisamente all’altezza del chilometro 13, nel territorio di Monzuno. Nel pomeriggio è franata la parete rocciosa sottostante, che dà sul torrente Setta.

Nessuna persona, fortunatamente, è rimasta ferita. Le autorità competenti avevano già chiuso l’arteria al traffico un paio di settimane fa a causa di un improvviso smottamento del terreno.

Il crollo non ha quindi interessato alcun mezzo e non ha portato a nuove deviazioni al traffico. Queste rimangono pertanto quelle già disposte il 6 aprile: sulla Autostrada dal Casello di Rioveggio al Casello di Cinque Cerri/Sasso Marconi e sulle SP 59 Vado-Monzuno e SP 38 Monzuno-Rioveggio. Infine sulla strada comunale via Gardelletta per il traffico locale leggero e mezzi pubblici.

Nelle scorse settimane si erano svolti numerosi sopralluoghi al fine di poter monitorare il dissesto e iniziare a progettare le opere necessarie alla riapertura del tratto stradale interrotto. Il nuovo crollo ha reso, in accordo con la Regione e la Protezione Civile, prioritaria per la Città Metropolitana la rimozione dei detriti sul corso d’acqua.

I carabinieri di Marzabotto e Vado continuano a monitorare l’area per questioni di sicurezza. Poichè ulteriori crolli rocciosi potrebbero ostruire il normale flusso del corso d’acqua.

loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.