La “rivolta” dei rider contro i vip: ecco quelli che non danno mai la mancia. “Sappiamo dove abitate”

rider contro vip
   

“Questa è la nostra blacklist: un elenco di tutte le star e vip che regolarmente ordinano con le App e non lasciano la mancia a nessun fattorino. Nemmeno in caso di pioggia!”.

E’ la rivolta che parte dalla pagina Facebook “Deliverance Milano.” Un collettivo di rider: fattorini che consegnano cibo, e lavoratori precari, che pubblica una lunga lista di nomi di personaggi famosi. Dai cantanti alle webstar di Instagram, passando per calciatori, attori, personaggi del mondo dello spettacolo, musicisti, dj, influencer.

Ricordatevi sempre una cosa clienti –si legge nel post, che suona a tratti minatorio– entriamo nelle vostre case, vi portiamo il cibo e qualsiasi altra cosa vogliate, praticamente a tutte le ore del giorno, siamo in strada sotto la pioggia battente o sotto il sole cocente, senza assicurazione. Sappiamo tutto di voi. Sappiamo cosa mangiate, dove abitate che abitudini avete. E come lo sappiamo noi, lo sanno anche le aziende del delivery. Queste piattaforme come sfruttano noi lavoratori senza farsi alcuno scrupolo, sfruttano anche voi, speculando e vendendo i vostri dati”.

Prosegue: “Buon 25 Aprile e buona festa della Liberazione a tutti! Se l’informazione è potere noi rider liberiamo i dati!”. L’elenco –attacca ancora il collettivo– che chiede “diritti sindacali, salario minimo, una previdenza sociale adeguata e che le mance non vengano tassate.
Verrà aggiornato in tempo reale e reso pubblico ogni qualvolta lo riterremo necessario. Invitiamo tutti i nostri colleghi a mandarci altre segnalazioni”.

Ancora: “Attente quindi piattaforme digitali del delivery food, perché se non volete parlare con noi, confrontarvi con le nostre rappresentanze autonome e i gruppi organizzati che sono in stato di agitazione sindacale permanente, questo è il futuro che vi aspetta: noi produciamo i dati, noi conosciamo i vostri punti deboli e non esiteremo ad usarli contro di voi”.

La blacklist 

Ecco la blacklist: Teo Mammucari, Fedez, Chiara Ferragni, Andrea Musacco, Cristian Abbiati, Paolo Cannavaro, David Moss, Danilo D’Ambrosio, Noyz Narcos, Marracash, Salvatore Aranzulla, Alessandro Gentile, Leonardo Bonucci, Fabio Rovazzi, Mauro Icardi, Wanda Nara, Matteo Sarzana, Gianluca Cocco, Matteo Pichi, Gonzalo Higuain, Philippe Mexes, Clementino, Rocco Hunt e Platinette.

Leggi anche:
Magalli lascia la fidanzata: la reazione di lei scatena i social

Potrebbe piacerti anche:
Una ricerca dimostra che si può combattere l’Alzheimer: ecco come

NelloPaolo Pignalosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook