Basket: è fatta per il ritorno di Andrew Goudelock in Italia, prossima destinazione la Reyer Venezia

E’ ormai fatta per il ritorno di Andrew Goudelock in Italia. L’ex giocatore di Milano, noto anche come il “Mini Mamba” (facendo il verso al Mamba vero, e Black, Kobe Bryant), è prossimo ad approdare all’Umana Reyer Venezia di coach Walter De Raffaele.

A svelarlo è lo stesso giocatore tramite il suo profilo Instagram, anche se per il comunicato ufficiale della società Campione d’Italia si deve ancora aspettare un po’. Goudelock è stato fermo per dieci mesi, perché dopo la stagione milanese un grave infortunio mentre era in Cina con gli Shandong Golden Stars ha rischiato di pregiudicarne la carriera.


Per il nativo di Stone Mountain si tratta della quinta esperienza in Europa, dopo quelle con UNICS Kazan, Fenerbahce, Maccabi Tel Aviv e appunto Milano. All’Olimpia ha realizzato 15.5 punti di media nella stagione 2017-2018, ma è stato soprattutto protagonista del finale di gara-5 della serie scudetto contro Trento. Con Olimpia e Aquila Basket sul 2-2 e il punteggio sul 91-90, è risultata decisiva la sua stoppata a fil di sirena su Dominique Sutton, una mazzata psicologica per gli uomini allora di Maurizio Buscaglia e un traino importantissimo per Milano verso lo scudetto arrivato 48 ore dopo proprio sul parquet trentino.

Goudelock è atteso in tribuna per il derby che opporrà domani sera la Reyer alla De’ Longhi Treviso nella quinta giornata, una partita che già a inizio settimana ha fatto registrare il tutto esaurito al PalaVerde di Villorba.

Loading…
Loading…

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook