Picchia la moglie al ristorante: fermato da Carabiniere fuori servizio

   
Picchia la moglie al ristorante: fermato da Carabiniere

Increscioso episodio di violenza contro le donne in un ristorante giapponese di Montebelluna, in provincia di Treviso. La vicenda risale alla serata di giovedì 17 Ottobre 2019. Un uomo ha picchiato la moglie davanti a tutti i commensali presenti. Seduto nello stesso tavolo, fortunatamente, c’era un Carabiniere fuori servizio, il quale è immediatamente intervenuto per prestare soccorso alla donna. Dopo, ha provveduto a chiamare i colleghi, attivando la procedura del codice rosso, la nuova legge contro la violenza sulle donne.

Nei confronti dell’uomo, 50enne di origini albanesi ma da tempo residente in Veneto, ora vige il divieto di avvicinamento alla coniuge, con la quale è in atto una pratica di separazione. La misura restrittiva è stata confermata dal giudice durante la mattina di ieri, domenica 20 Ottobre 2019.

Picchia la moglie al ristorante

Inoltre, al momento si indaga anche per capire se la donna, in passato, avrebbe subìto altri abusi mai denunciati per paura delle conseguenze.

La violenza contro le donne è una piaga molto preoccupante presente nel nostro Paese. Infatti, in base a quanto riportato dagli ultimi dati dell’ISTAT quasi 7 milioni di donne italiane in una età compresa tra i 16 e i 70 anni hanno subìto almeno una volta nella loro vita una forma di violenza.

Nel dettaglio, il 20,2% è vittima di violenza fisica mentre il 21% di violenza sessuale (con casi nel 5,4% di violenze sessuali gravi, come stupro e tentato stupro). La maggior parte delle volte, gli autori delle violenze sono i partner o agli ex partner. Infine, in Italia, tra il 2000 e il 2018 si sono verificati 3.100 casi di femminicidio, mediamente più di tre a settimana, con il 72% delle vittime uccise da un parente.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook