Genoa-Juventus 1-3, Serie A: Cristiano Ronaldo e Dybala lanciano i bianconeri, +4 sulla Lazio nella corsa scudetto

La Juventus ha sconfitto il Genoa per 3-1 nel match valido per la 29ma giornata della Serie A 2020. I bianconeri hanno espugnato lo Stadio Marassi, respingendo l’assalto della Lazio che in prima serata si era imposta sul Torino per 2-1: i Campioni d’Italia conservano quattro punti di vantaggio sui capitolini nella tiratissima lotta per lo scudetto quando mancano nove partite al termine della stagione. I ragazzi di Maurizio Sarri hanno infilato il sesto successo consecutivo nel massimo campionato italiano di calcio grazie a un micidiale uno-due firmato da Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo in avvio della ripresa, dopo che nel primo tempo il Grifone era riuscito a trincerarsi in difesa respingendo tutti i tentativi degli ospiti. La compagine genovese resta al quartultimo posto appaiata alla Sampdoria, con un solo punto di vantaggio sul Lecce e in piena lotta per non retrocedere.

Maurizio Sarri si affida al 4-3-3 puntando sul tridente offensivo formato da Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi. Chiavi del centrocampo consegnate a Pjanic, affiancato per l’occasione da Rabiot e Bentancur mentre la linea difensiva è composta da Cuadrado, de Ligt, Bonucci e Danilo con Szczesny tra i pali. Davide Nicola replica col 3-5-2: Favilli e Pinamonti il tandem offensivo, centrocampo di sostanza con Sturaro, Schone e Behrami a fare da filtro mentre Cassata e Ghiglione agiscono sulle fasce, in difesa spazio a Masiello, Soumaoro e Romero davanti a Perin.

Loading…
Loading…

La Juventus parte di gran carriera ma Mattia Perin è in grandissima forma e nel primo quarto d’ora para due conclusioni decise di Cristiano Ronaldo e un bel sinistro di Bernardeschi. Si gioca soltanto in una metà campo, i bianconeri la fanno da padrona ma la rete sembra stregata perché la difesa genoana è molto compatta e Perin non lascia passare il colpo di testa di Rabiot e una conclusione improvvisa di CR7.

I Campioni d’Italia risolvono la contesa con un micidiale uno-due in avvio di ripresa. Al 50′ Paulo Dybala segna un gol meraviglioso: riceve palla da Cuadrado al limite dell’area, salta Behrami, svia altri due uomini e insacca con un diagonale sinistro. Al 56′ ci pensa Cristiano Ronaldo a raddoppiare: l’attaccante portoghese prende palla poco oltre il centrocampo, avanza in progressione e dai 25 metri scaglia un violentissimo destro che assicura il 2-0. I bianconeri mettono in ghiaccio il risultato, Sarri toglie Bernardeschi al 66′ per inserire Douglas Costa e quest’ultimo trova il 3-0 al 73′: stop al limite dell’area e sinistro a giro sotto il sette. Sarri fa rifiatare Cristiano Ronaldo e Pjanic (al 74′ entrano Gonzalo Higuain e Aaron Ramsey), al 76′ arriva il gol della bandiera per il Genoa firmato da Pinamonti. Nel finale non succede più nulla e la Juventus si assicura un successo fondamentale nella corsa per lo scudetto.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse