Brindisi batte il Darussafaka e conquista il pass per la Top 16

Brindisi

Brindisi espugna Istanbul e conquista la final 16 di Champions League

Vittoria fondamentale per Brindisi in Champions League. Trascinata da Harrison, la squadra italiana, espugna Istanbul e centra il prestigioso traguardo

 

Missione compiuta ad Istanbul per la Happy Casa Brindisi. La squadra di coach Vitucci, come riportato da “Brindisi Report“,  ha espugnato il campo del Darussafaka per 87-83, centrando l’accesso alla Top-16 della Basketball Champions League. Una grande prestazione per la squadra pugliese, che ha saputo soffrire, per poi rimontare con un grande ultimo quarto da 30-20.

Una Brindisi con sei giocatori in doppia cifra ed il migliore è stato D’Angelo Harrison con 24 punti. Decisivi per la vittoria, però, anche gli 11 di Alessandro Zanelli e i 10 di Mattia Udom, autori di alcuni canestri chiave negli ultimi dieci minuti. Al Darussafaka non sono bastati i 28 punti di Andrew Andrews.

Partenza lanciata del Darussafaka (7-2), ma Brindisi riesce a restare incollata con due triple di Willis. Il finale di quarto però è tutto per i turchi, che chiudono avanti 27-19 alla prima sirena. Harrison avvicina subito Brindisi ad inizio secondo quarto e poi è una tripla di Bell a firmare il primo vantaggio per la Happy Casa sul 36-33. All’intervallo i padroni di casa comandano 40-39.

Al rientro dagli spogliatoi il Darussafaka è infuocato. Andrews guida il parziale che lancia i turchi anche sul +15 e quindi sopra la quota di undici punti che sarebbe necessaria per ribaltare il fattore campo. Brindisi si aggrappa ad Harrison e arriva sul -6 prima dell’ultima sirena. Due triple di Udom ribaltano l’inerzia, poi ci pensa Zanelli con un meraviglioso gioco da quattro punti. E’ il segno della svolta e poi Harrison trascina i suoi ad una vittoria anche dal profumo di storia.

 

loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.