Raiola – Milan, le carte in tavola sono Donnarumma e Ibrahimovic

raiola
Milan, Raiola a colloquio con Maldini e Massara
Raiola, due pedine bollenti tra le sue mani

Mino Raiola è atteso nella sede del Milan. Già nella giornata di oggi, se riesce a liberarsi, per la firma di Zlatan Ibrahimovic sul rinnovo del contratto per la prossima stagione con lo stesso ingaggio da 7 milioni di euro netti all’anno (10,5 milioni lordi grazie agli sgravi fiscali del Decreto Crescita). Nell’accordo sono stati inseriti bonus individuali e di squadra, senza clausole particolari. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, l’attaccante svedese ha garantito che non avrà impegni extra-professionali e quindi all’orizzonte non c’è un nuovo Festival di Sanremo. Inoltre Ibra non ha chiesto permessi per le riprese del nuovo film su Asterix. Riporta Calciomercato.com.

Oltre a lui, in scadenza di contratto a giugno col club rossonero c’è anche un altro assistito di Raiola: Gigio Donnarumma, accostato pure alla Juventus. Il Milan è ancora al lavoro per non perderlo a parametro zero, ma non vuole svenarsi e nel frattempo ha messo gli occhi su francese Mike Maignan del Lille. Le piste alternative sul mercato italiano portano a Gollini dell’Atalanta e a Musso dell’Udinese. Intanto i rossoneri hanno già deciso di non prolungare il contratto in scadenza ad Antonio Donnarumma, fratello maggiore di Gigio.

loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.