Facchinetti aggredito da Conor McGregor, hotel St Regis: “Dispiaciuti, aiuteremo la polizia”

18 Ottobre 2021

L’hotel St. Regis è il luogo in cui si sarebbe verificata l’aggressione ai danni di Francesco Facchinetti. L’imprenditore, infatti, avrebbe ricevuto un pugno in pieno volto dal campione di MMA, Conor McGregor. L’ufficio stampa della struttura, contattato da Fanpage.it, ha espresso il proprio dispiacere: “Siamo pronti a offrire alla polizia il nostro totale supporto nel corso delle indagini”.

0 CONDIVISIONI

Nelle scorse ore, Francesco Facchinetti ha sostenuto di aver subito un’aggressione dal campione di MMA Conor McGregor. Secondo quanto raccontato dall’imprenditore, l’uomo lo avrebbe colpito con un pugno in pieno volto, senza alcuna motivazione. La sua versione dei fatti, è stata confermata dal cantante Benjamin Mascolo, che era presente alla scena insieme alla compagna Bella Thorne. Facchinetti ha chiesto al St. Regis Hotel – luogo dove sarebbe avvenuta l’aggressione – di mettere eventuali filmati delle telecamere a disposizione delle autorità, per chiarire la dinamica dei fatti. Fanpage.it ha contattato il St. Regis, che ha replicato in una breve nota.

Francesco Facchinetti aggredito, St. Regis pronto a collaborare con la polizia

L’ufficio stampa dell’hotel St. Regis ha rimarcato il dispiacere nel venire a conoscenza della disavventura che sarebbe accaduta a uno dei loro ospiti. Si sono detti, inoltre, a completa disposizione della polizia per fornire tutto il supporto necessario a condurre le indagini:

“Siamo dispiaciuti per quanto accaduto e siamo pronti a offrire alla polizia il nostro totale supporto nel corso delle indagini. La sicurezza e l’incolumità dei nostri ospiti e dei nostri dipendenti sono per noi di prioritaria importanza”.

La dinamica secondo Francesco Facchinetti e Benji

Secondo quanto hanno raccontato Francesco Facchinetti e Benji, l’aggressione sarebbe avvenuta di punto in bianco dopo una serata passata a chiacchierare tranquillamente con il campione di MMA. A un certo punto, Bella Thorne avrebbe espresso il desiderio di tornare a casa. Erano le 3 di notte e il giorno dopo la attendava un viaggio per Milano. Francesco Facchinetti li avrebbe invitati ad andare, precisando: “Noi restiamo ancora un po’”. A quel punto, Conor McGregor gli avrebbe sferrato un pugno. Mascolo ha raccontato: “Lo ha fatto volare dall’altra parte della stanza, per fortuna è rimasto in piedi”. Facchinetti si è detto pronto a denunciare McGregor e Benji a testimoniare.

0 CONDIVISIONI

loading...