Uomini e Donne, Eugenia Rigotti ha contattato Massimiliano Mollicone dopo la rottura con Vanessa

28 Novembre 2021

Eugenia Rigotti ha raccontato di aver sentito, dopo la rottura tra Vanessa Spoto e Massimiliano Mollicone, l’ex tronista che lei stessa aveva corteggiato mesi fa.

27 CONDIVISIONI

Il nome di Eugenia Rigotti è sicuramente noto agli appassionati di Uomini e Donne, che ricorderanno il suo percorso come corteggiatrice di Massimiliano Mollicone. Intervistata dal magazine ufficiale del dating show, ha raccontato di aver sentito l’ex tronista dopo aver saputo della sua rottura con Vanessa Spoto.

Il dispiacere dopo la scelta di Massimiliano

Quando Massimiliano ha scelto, alla fine del suo percorso, di lasciare lo studio di Uomini e Donne insieme a Vanessa, la sua “rivale” non l’ha presa affatto bene, dopo aver investito tutti i suoi sentimenti in una conoscenza che sperava potesse portarle qualcosa di più. Sensazioni che, ancora adesso, sono piuttosto vivide:

Ci ho messo del tempo per metabolizzare quello che era successo nel programma. Quando si è chiuso quel percorso ho detto che mi stava bene quel finale, che me lo aspettavo, ma di fatto questo non ha reso quello che è venuto dopo meno doloroso. Sono stata male, tanto, complice anche il fatto che fosse finito tutto all’improvviso e ci ho messo un po’ a tirarmi su.

Eugenia e Massimiliano si sono sentiti

La fine della storia tra Vanessa Spoto e Massimiliano Mollicone è stata, anche per Eugenia, un evento inaspettato per il quale, però, non è mancato un briciolo di soddisfazione: “Ho sempre augurato a entrambi che la loro relazione funzionasse, perché a Massimiliano ho voluto e voglio tutt’ora bene. Quando ho scoperto della rottura, non ho provato grandi emozioni: da una parte mi ha strappato un sorriso veder realizzato quello che pensavo, dall’altra mi è dispiaciuto”. A questo proposito, l’ex corteggiatrice ha poi rivelato di aver sentito il ragazzo romano dopo aver scoperto della rottura:

Non ci siamo mai più visti. Ci siamo sentiti telefonicamente, però. Dopo aver letto alcune dichiarazioni che aveva rilasciato in cui riportava di aver avuto delle difficoltà in casa, mi sono sentita di scrivergli. Mi è venuto istintivo chiedergli come stesse e dirgli che, se avesse avuto bisogno, in ogni caso ci sarei stata. Ci siamo scritti per un paio di giorni e siamo rimasti in buoni rapporti. Sono felice se lui è felice, perché l’affetto e la stima sono rimasti, anche se i sentimenti sono svaniti. Essere la seconda scelta non mi piace, quindi non ho altre mire.

27 CONDIVISIONI

loading...