Harry e William separati, 30 invitati, la regina seduta da sola: così sarà l’ultimo saluto al principe Filippo

Harry e William

La casa reale britannica ha rivelato tutti i dettagli sui funerali del principe Filippo, da lui stesso pianificati, che si terranno sabato 17 alle 15 (ora di Londra) nella St. George Chapel al castello di Windsor. Ora conosciamo la lista dei trenta presenti (se non fossimo in era coronavirus, sarebbero stati circa 800). Distanziati e con mascherine. Oltre alla regina Elisabetta II, ci saranno tutti i figli e nipoti di Filippo, ma anche tre parenti che arrivano dalla Germania: Philipp, principe di Hohenlohe-Langenburg, e Bernhard, principe ereditario del Baden (le cui nonne, rispettivamente Margherita e Teodora, erano le sorelle di Filippo), e Donatus, langravio d’Assia.

La regina arriverà nella St. George Chapel a bordo di una Bentley di Stato. Con lei, in auto, ci sarà una dama di compagnia. Ma in chiesa entrerà da sola, e da sola sarà seduta. I suoi cari, sempre causa Covid, saranno costretti a rimanerle a distanza anche nel momento più doloroso.

La Casa reale ha confermato che i resti mortali di Filippo saranno trasportati dal castello di Windsor  alla St. George Chapel nello speciale Land Rover che lui stesso aveva fatto modificare una ventina di anni fa proprio in vista del suo funerale. Verde militare, molto spazio all’interno del cassone attrezzato con speciali ganci per fissare la bara. Secondo il carrozziere che nel 2019 lavorò alle ultime modiche, il marito della regina, grande appassionato di auto, era molto soddisfatto: giudicava quel Land Rover perfetto per il suo ultimo viaggio. Niente di strano: le esequie dei membri della royal family sono organizzate con anni di anticipo. Filippo, più di trent’anni fa, aveva scelto anche la sua bara: in quercia inglese, foderata di piombo.

La bara, drappeggiata con lo stendardo del duca, decorata da una ghirlanda e dal berretto navale di Filippo, che aveva alle spalle una gloriosa carriera nella Royal Navy, arriverà alla St George Chapel alle 14.45, accolta da una guardia d’onore e dai trombettieri della Marina militare britannica che suoneranno l’allerta in tempo di guerra.

Il duca di Edimburgo vantava una quantità impressionante di titoli, medaglie, decorazioni e premi. Molto prima di morire aveva pensato anche a quello, selezionando le onorificenze che voleva sull’altare nel giorno del suo funerale, disposte su nove cuscini.

C’è però un dettaglio non da poco che il duca di Edimburgo non aveva certo pianificato: durante la processione dietro la bara dall’ingresso del castello di Windsor fino all’ingresso ovest della cappella di San Giorgio, i nipoti William e Harry non cammineranno fianco a fianco. In mezzo ai due fratelli – che si rivedranno per la prima volta dopo oltre un anno di lontanza e soprattutto dopo l’intervista bomba a Oprah Winfrey in cui i Sussex hanno fatto a pezzi la royal family –  ci sarà, come a voler stemperare le tensioni, il cugino Peter Phillips, figlio della principessa Anna.

Buckingham Palace ha poi ufficializzato un altro dettaglio che a Filippo non sarebbe piaciuto: ai suoi funerali nessun maschio della famiglia reale indosserà la divisa. Una decisione senza precedenti presa dalla regina Elisabetta (ma questo il Palazzo naturalmente non lo specifica) per evitare imbarazzi al nipote Harry e al figlio Andrea, che alle esequie sarebbero stati gli unici royal maschi senza uniforme militare. Perché hanno perso il diritto d’indossarla: il primo causa Megxit, il secondo per via dello scandalo Epstein.

Dopo il funerale officiato dall’arcivescovo di Canterbury, Filippo sarà sepolto all’interno della Royal Vault nella Cappella di San Giorgio. Ma non sarà la sua ultima dimora. Quando la regina morirà, il marito sarà trasferito nel memoriale della cappella King George VI. Lì si trovano anche le spoglie di re Giorgio VI, della regina madre e della principessa Margaret.

loading...