L’ex marito di Pamela Anderson è già pronto a risposarsi, l’attrice: “Delusa e tradita”

Continua la “soap opera” attorno al matrimonio lampo tra Pamela Anderson e Jon Peters, innamorati una seconda volta 30 anni dopo. L’ex bagnina di Bay Watch e il produttore americano sono passati dal giurarsi amore eterno sulle spiagge di Malibu a scambiarsi accuse reciproche, in soli 12 giorni. Non solo si sono separati dopo nemmeno due settimane, ma Jon Peters ora ha fatto marcia indietro tornando con l’ex fidanzata, che aveva lasciato proprio per sposare Pamela Anderson. Secondo i tabloid americani sarebbe già pronto a sposarsi con lei, Julia Faye West, nome d’arte dell’attrice Julia Bernheim che, nonostante la differenza di età assomiglia parecchio all’ex bagnina.

Pamela Anderson si sente tradita ma non si pente

Come spiega il Sun, il, produttore si è mostrato in compagnia della nuova fidanzata ad un evento pubblico. L’attrice, originaria del Wisconsin, ha ricoperto piccole parti in alcuni programmi televisivi come “The Girls of the Playboy Mansion”, “Evens Stevens” e “Hollywood a GoGo”. D’altronde, da quando la notizia dell’amore con Pamela Anderson era uscita allo scoperto, Jon Peters non aveva nascosto di essere impegnato ai tempi con un’altra donna. Eppure la diva canadese non sembra aver preso bene la scelta dell’ex marito e su Instagram ha scritto di sentirsi profondamente tradita:

Stiamo tutti ottenendo la nostra parte in questo mondo folle. Finché lottiamo siamo vivi. Finché riconosciamo la follia siamo sani di mente. È meglio essere traditi che non fidarsi, meglio essere delusi che non amare. Non scappare mai dal dolore, basta affrontarlo e lasciarlo passare. E saremo passati al livello successivo.

Jon Peters avrebbe sanato 200mila dollari di debiti a Pamela Anderson

In un’intervista rilasciata a Page Six, il produttore aveva rivelato che l’attrice sarebbe al verde e avrebbe quindi sfruttato il sentimento che lui provava da sempre nei suoi confronti per risollevare le sue finanze. Secondo Jon Peters infatti, la proposta di matrimonio sarebbe partita dall’attrice e non da lui. Tutto il contrario di quello che sostenevano i rumors, secondo cui Pamela avrebbe deciso di troncare immediatamente con il marito perché si era rivelato possessivo e manipolatore: “Tutto quello che vi hanno detto è una bugia, aveva quasi 200mila dollari di debiti e nessun modo per pagarli, quindi ci ho pensato io e questo è il ringraziamento che ricevo”.

×

Iscriviti alla nostra pagina Facebook